Primavera, poesia, e Alda Merini

 

marghe

Amo le margherite e la loro bellezza semplice, coraggiosa, vera. Un simbolo perfetto della rinascita e della “meravigliosità” della primavera.

Voglio augurarvi una bella primavera 2016, e voglio farlo, dato che oggi è anche la giornata internazionale della poesia, con una poesia altrettanto semplice, coraggiosa e vera; con una poesia di Alda Merini (nata, tra l’altro, proprio il 21 marzo) che trovo perfettamente primaverile:

Cerca di accettarti così come sei.
Non cambiare per piacere agli altri.
Chi ti ama accarezzerà le tue insicurezze.
Chi vorrà starti accanto si accoccolerà tra le pieghe della tua anima.
Sii te stesso sempre.
Fatti un dono vero.
Resta come sei.

Buona primavera a tutti, che sia una primavera di rinascita, di conquista, di bellezza; tenendo sempre conto che ogni rinascita, ogni conquista, e ogni bellezza parte da noi stessi, dall’accettarci così come siamo, dal farci dono di essere ciò che siamo.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in fiori, pensieri, Poesie e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...