Libertà d’espressione e dovere di ascolto

Tutti a difendere (giustamente) la libertà d’espressione. Ma mi chiedo: in quanti siamo D-A-V-V-E-R-O anche in favore del dovere di ASCOLTO? No perché secondo me le due cose vanno insieme: se voglio il diritto di esprimermi devo anche rispettare il dovere di ascoltare Anche perché se do a uno la possibilità di esprimersi ma poi non lo ascolto… a che cazzo serve dargli la possibilità di esprimersi?

Aggiungo: tutti a inorridirci (giustamente) per il brutale atto terroristico; ma perché allo stesso tempo e con la stessa verve non ci inorridiamo del fatto che ci sono persone che producono armi che vendono (magari agli stessi paesi islamici che poi ci attaccano) guadagnandoci tanti ma proprio tanti soldi?

Insomma: quanti di quelli che stanno postando migliaia di post in favore della libertà d’espressione poi nella vita reale DAVVERO difendono la libertà d’espressione? Quanti DAVVERO ascoltano l’altro? Quanti DAVVERO non mandano a fanculo l’altro solo perché la pensa diversamente? Quanti DAVVERO cercano un confronto e un arricchimento col diverso?

Noi che ci mandiamo a fanculo per cose banali come il calcio? Noi che prendiamo in giro i diritti dei “diversi” come ad esempio gli omosessuali bollandoli con i vari “che frocio che sei!”? Noi che con le nostre multinazionali facciamo morire di fame la gente dei paesi poveri? Noi che produciamo e vendiamo armi ai paesi poveri e poi ci inorridiamo se le usano contro di noi? Noi che non rispettiamo mai la fila e cerchiamo sempre la scorciatoia? Noi che per parlare non alziamo mai la mano e chi se ne frega se tu sei timido e non parli?

E non venite a dire “e ma quelli hanno addirittura ucciso, io mando a fanculo, non ascolto, me ne sbatto del’opinione altrui ma mica uccido”. Beh, ci mancherebbe! Ma le cose più grandi e gravi nascono sempre dalle più piccole. Se i “crimini” più piccoli hanno linfa e spazio, poi diventano sempre più gravi. La chiamano “escalation”. Siete davvero in favore della libertà di espressione? Allora iniziamo dall’ascolto! Specie dei più deboli, di quelli che nelle riunioni si mettono un po’ in disparte, di quelli che hanno una voce più bassa e non riescono a farsi sentire se tutti gli altri fanno rumore. Già, ma forse è più semplice mettere la foto-copertina di facebook in favore della libertà d’espressione e poi continuare la nostra solita vita piena di rumore e povera di ascolto. “Io mica uccido, che cazzo stai dicendo? Ma fattene a fanculo tu e i terroristi“. Già. E continuiamo a far soldi vendendo armi, mi raccomando!!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in pensieri e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...