Innamorarsi…

Innamorarsi. Quanta musica che c’è in questa parola. Ma anche: quanta paura che spesso c’è in questo verbo. Ciò che in passato ci ha ferito sembra sempre più forte di ciò che oggi può farci tornare un sorriso. Eppure basterebbe uscire di casa, fare una piccola passeggiata, e osservare il mondo con occhi pieni di poesia. Troveremmo tante cose di cui potremmo innamorarci: un fiore appena nato, un libro, un dipinto, il sorriso di una bellissima ragazza mai vista prima e che forse mai più rivedremo, il mare. Un’intera città. Non c’è cosa più brutta dello smettere di aver voglia di innamorarsi. Come il cervello o i muscoli per ben funzionare devono sempre essere mantenuti in allenamento, lo stesso vale per il cuore. Va sempre tenuto in allenamento, nel modo più bello che c’è: innamorandoci del bello che ci circonda, o che ci sfiora appena, o che ci accarezza con un bacio improvviso. Solo così capiremo meglio a chi dedicarci, a chi affidarci, di chi innamorarci.

(Domenico Uccellini)

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in pensieri e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...