La grande bellezza

La-grande-bellezza

“Ero destinato alla sensibilità, ero destinato a diventare uno scrittore”.

Non ho ancora visto il film di Sorrentino “La Grande Bellezza” e non so come questa frase s’inserisca nel suo discorso. Ma di certo so (o meglio, sento) che questa è una frase meravigliosa. Mi ha colpito, mi piace, e in qualche modo voglio farla mia. Essere destinato alla sensibilità… è un po’ come dire essere destinato a della sofferenza in più. Ma anche, poi, ad una magia in più. Ad una “grande bellezza”, appunto. La sensibilità come occhi nuovi che ti permettono di ammirare e di far tua in modo quasi immanente una grande bellezza. Anzi, LA grande bellezza. La bellezza più vera…

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in pensieri e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...