10 regole zen per il nuovo anno

last_kiss___l__afremov_by_leonidafremov-d31jvb2

Non ho mai amato la festa di fine anno. Trovo un po’ ridicolo farsi gli auguri su qualcosa che ancora non è accaduto (e poi magari una settimana dopo ti crolla il mondo addosso) e credo che sia meglio festeggiare qualcosa solo se si è realizzata. Allora più che degli auguri di buon anno voglio regalarvi un elenco di propositi per affrontare al meglio il nuovo anno: 10 regole zen (rielaborate da una più ampia lista presente sul sito www.vivizen.com ) per affrontare al meglio questo difficile quanto meraviglioso regalo che è la vita. Perché ogni vero cambiamento nasce da noi, dal nostro modo di osservare e vivere il mondo.

1) La vita è per il 10% cosa ti accade e per il 90% il modo in cui vi reagisci.

2) Non importa quanti errori tu faccia o quanto lenti siano i tuoi progressi, sarai sempre ben più avanti di chi neppure ci prova.

3)  Per essere creativo devi essere disposto a perdere la tua paura di sbagliare.

4) Non aver paura di uscire dalla tua zona di comfort. Oltre la barriera si celano le opportunità più ricche.

5) Un problema è un’occasione per imparare.

6)  Trascorri più tempo con coloro che ti fanno ridere e meno tempo con coloro che ti senti in obbligo di impressionare.

7)  Sii vulnerabile. Consenti a te stesso di essere aperto, sensibile e autentico. Lascia che le emozioni fluiscano, piangi e ridi liberamente, senza filtri.

8) Far sorridere una persona può cambiare il mondo.

9)  Piangere non è indice di debolezza, significa semplicemente che sei vivo.

10) Se vuoi sentirti ricco, inizia a contare tutte le cose belle che hai e che il denaro non potrà mai comprare.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in pensieri e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

3 risposte a 10 regole zen per il nuovo anno

  1. I'm unidentified ha detto:

    Dovrei imparare dal terzo e dal sesto punto. Mio malgrado non imparo mai.

    Mi piace

    • domenicouccellini ha detto:

      S’impara sempre qualcosa, da tutto ciò che ci circonda e da tutto ciò che facciamo 🙂 sembri così giovanissima… non pretendere di dover imparare tutto subito bene 🙂 coltiva senza fretta la poesia che c’è in te, e sembra ce ne sia davvero tanta… 😉

      Mi piace

      • I'm unidentified ha detto:

        Ho sempre avuto il difetto di voler fare e imparare le cose subito… Si, sono giovane, ma certi tratti caratteriali sono difficili a morire 🙂 grazie del complimento… Una buona domenica e complimenti a te per il blog, stupendo a partire dal titolo.

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...